Questo sito utilizza cookie tecnici per le sue funzionalità. Cliccando su "accetto" acconsenti all’uso dei cookie. Approfondici.

Menu

12 giugno 2019 Seminario a Stintino

pagoPA e il futuro digitale dei pagamenti elettronici nei comuni italiani, facciamo il punto. 

12 giugno 2019

Comune di Stintino  Sala Consiliare - Via Torre Falcone 5 - Stintino SS 

L’incontro organizzato da Progetti e Soluzioni e promosso dal Comune di Stintino ospita alcuni esperti del

settore per fare il punto sugli aspetti normativi e la situazione nei comuni in Italia in fatto di digitalizzazione

dei pagamenti; verranno inoltre illustrati i vantaggi derivati dall’adeguamento alla normativa nei vari

comparti dei comuni, esplorando in particolare il settore della ristorazione scolastica.

il comune di Stintino tra i primi a utilizzare la piattaforma dei Pagamenti di AgID in Sardegna ne testimonia

i vantaggi, a un anno dall’introduzione, in termini di sicurezza, velocità, semplicità, per riconciliazioni

affidabili e senza errori.

AGENDA 

Ore 10.00

Registrazione partecipanti

Ore 10.20

Introduzione evento e benvenuto

Ore 10.40

pagoPA e il Cloud della PA, il ruolo del Partner Tecnologico quale valore e quali prospettive per i comuni

Stefano Bonasegale - Direttore Generale Progetti e Soluzioni - Progetti e Soluzioni SpA

Ore 11.10

L’esperienza del Comune di Stintino in ottica di buone pratiche - l'impatto sulla cittadinanza in relazione ai servizi gestiti

Maria Lucia Stacca -  Responsabile Servizi Sociali Comune di Stintino

Ore 11.30

pagaonline PA e l’esperienza di accompagnamento degli Enti nell’attivazione di pagoPA

Laura Vergani - Service e Customer Project Manager - Progetti e Soluzioni SpA

Ore 11.50

Il valore della partnership e le opportunità sul territorio sardo

Giuseppe Palermo- Business e Pubblica Amministrazione- Poste Italiane S.p.A

Ore 12.10

Il Nodo dei pagamenti e la ristorazione scolastica quali nuove prospettive per i comuni

Claudio Rubino - Presidente Acme Italia Srll partner di Progetti e Soluzioni SpA

 

Ore 12.30

Buffet

Per adesioni: Segreteria Organizzativa Comune di Stintino Signora Rosa Meloni Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Tel. 079 522037

Il Cloud della PA e Progetti e Soluzioni

Lo scorso aprile Progetti e Soluzioni è stata qualificata CSP (Cloud Service Provider) da AgID per poter fornire software in SAAS (SoftCloudPAware As A Service) ai comuni italiani ed è oggi presente nel Marketplace Cloud della PA di AgID nella sezione dei Cloud Service Provider,
sia per le proprie soluzioni applicative relative ai pagamenti digitali, pagaonline PA, sia per la gamma di soluzioni per la ristorazione scolastica School E-Suite.

Il Cloud Marketplace di AgID è la piattaforma che espone i servizi e le infrastrutture qualificate da AgID secondo quanto disposto dalle Circolari AgID n. 2 e n.3 del 9 aprile 2018. AgID nel proprio sito (https://www.agid.gov.it/it/infrastrutture/cloud-pa/cloud-per-la-pa ) cita che a decorrere dal 1 aprile 2019, le Amministrazioni Pubbliche possono acquisire esclusivamente servizi IaaS, PaaS e SaaS qualificati da AgID e pubblicati nel Cloud Marketplace.

Per il comune affidarsi a un CSP significa adempiere a una normativa  e affidarsi a un'organizzazione in grado di garantire il miglioramento dei livelli di servizio offerti, l'accessibilità del software, l'usabilità e la sicurezza. Questo perchè per diventare un CSP occorre rispondere a requisiti organizzativi e specifici.

Gli organizzativi richiesti riguardano

  • disaster recovery
  • sistema di gestione della qualità
  • servizio di supporto ai clienti
  • sviluppo di procedure formali
  • change management
  • configuration management
  • sicurezza 
  • trasparenza e  semplicità dell'offerta economica

Tutti questi requisiti organizzativi fanno riferimento alla famiglia di norme ISO/IEC2000

I requisiti specifici richiesti da AgID riguardano:

  • sicurezza, privacy e protezione dei dati
  • performance
  • interoperabilità e portabilità
  • conformità legislativa

la garanzia del possesso di questi requisiti specifici deve essere attestata mediante il possesso della certificazione ISO/IEC27001 estesa con i controlli degli standard ISO27017 e ISO27018

La strategia Cloud della PA nasce per favorire l’adozione del modello del Cloud Computing nelle Pubbliche Amministrazioni italiane, in linea con le indicazioni della Strategia per la Crescita Digitale del Paese e con le previsioni del Piano Triennale per l’Informatica nella Pubblica Amministrazione 2019 - 2021 e per qualificare servizi e infrastrutture cloud secondo specifici parametri di sicurezza e affidabilità idonei alle esigenze della PA e nel rispetto dei seguenti principi:

  • miglioramento dei livelli di servizio, accessibilità, usabilità e sicurezza;
  • interoperabilità dei servizi nell’ambito del modello Cloud della PA;
  • riduzione del rischio di «vendor lock-in», ossia creazione di un rapporto di dipendenza col fornitore del servizio;
  • riqualificazione dell’offerta, ampliamento e diversificazione del mercato dei fornitori;
  • resilienza, scalabilità, «reversibilità» e protezione dei dati.

*Cloud Service Provider

Prorogato da Regione Lombardia il termine dei rimborsi per SPiD e SPiD-GEL

E' in vigore dallo scorso marzo lo SPiD, il Sistema Pubblico di Identità Digitale, la soluzione che permette al cittadino di accedere a tutti i servizi online della Pubblica Amministrazione con un'unica Identità Digitale.

La notizia molto interessante per i comuni della Lombardia è che la Regione finanzia fino a un valore del 50% a titolo di rimborso delle spese sostenute, se si aderisce tramite il proprio fornitore di software allo SPiD-GEL, entro i termini in precedenza fissati al 15 ottobre 2018 e oggi prorogati al 7 novembre 2018 ( sito di Regione Lombardia).

E’ una grande opportunità di adempiere  a una normativa e usufruire al tempo stesso del rimborso di Regione. Tale rimborso pubblicato sul sito di Regione Lombardia è proporzionale al numero di abitanti del comune, ma attenzione, è importante che la richiesta di rimborso a Regione sia trasmessa entro e non oltre il 7 novembre 2018, decorso tale termine non sarà purtroppo più disponibile.

Easydata INPS Il modulo estrazione dati per il Casellario dell’Assistenza

Il Decreto direttoriale INPS n. 8 del 10 aprile 2015 atttiva il Casellario dell’Assistenza, la banca dati delle prestazioni sociali agevolate condizionate a ISEE. Il decreto legislativo n. 147 del 15 settembre 2017 ”recante disposizioni per l’introduzione di una misura nazionale di contrasto alla povertà” ha istituito, a decorrere dall’1 gennaio 2018, il Reddito di inclusione ReI, una misura di contrasto alla povertà ed all’esclusione sociale.

Easydata INPS è la risposta di Progetti e Soluzioni alle richieste INPS in merito al Casellario dell'Assistenza: un sistema softtware creato per calcolare automaticamente gli importi delle agevolazioni di cui hanno usufruito i cittadini aventi diritto per alcuni servizi erogati dal Comune. Il modulo software, creato per ottemperare alle richieste INPS, è di recentissimo sviluppo, ma ha già incontrato il favore degli utenti facilitati nella compilazione dei dati richiesti.

Easydata consente per prima cosa di impostare sia i servizi per i quali devono essere calcolati i contributi erogati, sia le relative fasce massime e quindi di selezionare in automatico i gruppi di utenti beneficiari. Il software genera alla fine del processo un file XML da inviare all’INPS. 

Easydata INPS velocizza notevolmente il lavoro degli addetti del Comune nella facile identificazione dei beneficiari e degli importi delle prestazioni sociali agevolate, riducendo nel contempo i possibili errori in modalità automatizzata e utilizzando interfacce semplici ed intuitive che permettono di focalizzare l’attenzione degli operatori solo su ciò che è necessario includere.

 

 

 

Aumento di Capitale in Progetti e Soluzioni

In Progetti e Soluzioni è stato effettuato un aumento di capitale sociale dai precedenti euro 120.000 interamente versati agli attuali euro 640.000 interamente versati, mediante l’apporto di mezzi propri da parte dei soci, per sostenere lo sviluppo e la crescita dell'azienda. Insieme al denso programma di investimenti in infrastrutture tecnologiche l'aumento di capitale è emblematico della volontà dell'azienda di dimensionarsi adeguatamente per affiancare i maggiori gruppi bancari italiani, software house e aziende italiane ed estere della ristorazione e dei servizi e fornire alla Pubblica Amministrazione soluzioni software affidabili e sicure, realizzate secondo le più attuali tecnologie di sviluppo e progettazione e secondo le normative AgID in merito all'Agenda Digitale.
13 luglio 2018

 

ANCI e la XXXIV Assemblea annuale

Progetti e Soluzioni ha partecipato alla manifestazione annuale di ANCI che ha avuto luogo a Vicenza l’11 - 13 ottobre scorso, l’appuntamento più prestigioso dell’Associazione, presso il modernissimo complesso Fieristico Vicenza Fiera. Un confronto tra amministratori, addetti ai lavori, mondo delle imprese e Governo sui principali temi politici d’interesse degli Enti Locali. Un programma congressuale articolato inoltre su aspetti relativi al territorio, economia, sociologia ed ecologia alla presenza dei personaggi eccellenti della politica. In questo contesto Progetti e Soluzioni ha presentato le soluzioni per la Pubblica Amministrazione relativamente ai gateway di pagamento e ai Servizi a Domanda Individuale.

 

Il nuovo portale Pagaonline PA: chiaro, flessibile, personalizzabile.

Pagaonline PA é un portale dei pagamenti alla Pubblica Amministrazione progettato per consentire ai Comuni un dialogo diretto con i cittadini per il pagamento di servizi di cui hanno già beneficiato o intendono usufruire. Il portale visualizza tutti i servizi, le sanzioni o le tasse il cui pagamento é regolabile direttamente sul portale stesso o presso lo sportello di un PSP (Prestatore di Servizi di Pagamento) e le modalità di pagamento che offre soddisfano sia i requisiti di AgID che le necessità dei cittadini. Basato sul sistema EasyBridge di Progetti e Soluzioni e sviluppato per un perfetto collegamento al Nodo dei Pagamenti, garantisce agli utenti la sicurezza, l’affidabilità nei pagamenti, la semplicità e la flessibilità nella scelta delle modalità e infine la trasparenza nei costi di commissione; alle Pubbliche Amministrazioni offre la certezza e l’automazione nella riscossione degli incassi, la riduzione dei costi e la standardizzazione dei processi interni, nonchè la semplificazione e la digitalizzazione dei servizi. In armonia con le direttive di AgID, ogni pagamento è unico e univoco perché legato a un codice IUV che identifica esattamente il cittadino pagante, la tipologia del servizio o tributo e il valore correlato, rendendo immediata la riconciliazione. Il portale grazie a EasyBridge soddisfa tutte le modalità di pagamento previste dal Nodo di AgID e il cittadino ha la possibilità di effettuare un pagamento atteso e un pagamento spontaneo, rispettivamente per saldare i servizi di cui ha già usufruito o per scegliere i servizi messi a disposizione dal Comune attivandoli e saldandoli a un tempo. In entrambi i casi potrà scegliere le diverse proposte di pagamento previste da AgID e cioé l’esecuzione immediata e quella attivata presso un PSP. Nel caso di pagamento atteso l’utente ha già ricevuto l’avviso di pagamento corredato di codice IUV con il quale effettuare il pagamento direttamente online sul portale oppure presso lo sportello di un PSP. Nel secondo caso dovrà digitare i propri dati anagrafici e il tipo di servizio scelto, per dar modo al sistema di creare uno IUV con il quale procedere online oppure presso lo sportello di un PSP.

Il Nodo dei Pagamenti di AgID

PagoPA - Nodo dei Pagamenti realizzato da AgID è il sistema dei pagamenti elettronici che consente a cittadini e a imprese di effettuare qualsiasi pagamento a favore delle PA e dei Gestori dei Servizi di Pubblica Utilità. Quindi l’Agenzia per l’Italia Digitale ne ha definito le regole, gli standard e gli strumenti accettati dalla Pubblica Amministrazione, dalle Banche, dalle Poste e da altri istituti di pagamento ( Prestatori di Servizi di Pagamento - PSP) aderenti all'iniziativa.

 

Cambio di indirizzo per gli uffici di Bari

Progetti e Soluzioni ha trasferito i propri uffici di Bari in via Domenico Nicolai 8, vicino al Polo Universitario e alla stazione ferroviaria. I nuovi uffici ospiteranno corsi di formazione e aggiornamento per affiancare con maggiore efficacia i propri clienti.

 

 

Il Nodo dei Pagamenti di AgID:
 come adeguarsi, quali opportunita', quali soluzioni

Milano, Seminario del 10 novembre 2016

ANCI AnciLab  - 
 Palazzo ANCI - via Rovello 2, Milano

Il Nodo dei Pagamenti di AgID:
 come adeguarsi, quali opportunita', quali soluzioni. 

L’adesione dei Comuni italiani al Nodo dei Pagamenti SPC - PagoPA di AgID e' in scadenza, cosa bisogna fare per aderire in breve tempo e senza rischi, beneficiando subito dei vantaggi offerti dal Nodo. Il seminario rivolto esplicitamente alle Pubbliche Amministrazioni Locali fara' il punto della situazione europea e italiana, di come la piattaforma comune dei pagamenti facilitera' l’interazione tra cittadini, Pubblica Amministrazione e Istituti bancari, garantendo la sicurezza delle transazioni.

Ore  9.30        Registrazione partecipanti

Ore 10.00       Maurizio Piazza - Consulente Pubblica Amministrazione
                      I pagamenti elettronici nella realtà della PA locale

Ore 10.30      Stefano Bonasegale - Direttore Generale Progetti e Soluzioni
                      Il Nodo dei Pagamenti: quali modalità di pagamento prevede PagoPA e quali vantaggi offre ai cittadini e agli Enti Pubblici. II ruolo del Partner Tecnologico

Ore 11.00      Coffee-break

Ore 11.30      Maurizio Martignon - Responsabile Settore Ristorazione Scolastica
                      Come il Nodo cambierà la gestione dei Servizi a Domanda Individuale per gli Enti, i genitori e le Società di Ristorazione

Ore 12.00      Ferdinando Abate Direzione Generale Servizio Innovazione, Sistemi informativi e Trasparenza Comune di Monza
                      Il punto di vista dei Sistemi Informativi: la regia e la messa in linea dei vari uffici

Ore 12.45      Domande e risposte

Fine lavori

Il seminario e' gratuito.

Registrarsi al portale 
www.risorsecomuni.it eventi 2016

 

SpazioScuola l'App per i genitori con l'opzione di cancellazione del pasto

SpazioScuola l'App per i genitori con la nuova opzione di cancellazione del pasto.

L'introduzione del Nodo dei pagamenti pagoPA impatterà sulla gestione dei pagamenti tra PA e cittadini nella ristorazione scolastica in modo molto positivo, grazie all'adozione di EasyBridge che interpreta e soddisfa le nuove necessità. In particolare é stata annunciata una nuova implementazione dell'App SpazioScuola, la funzione di cancellazione dei pasti da parte dei genitori direttamente da App. La nuova opzione di SpazioScuola consente infatti al genitore di disdire il pasto erogato dalla mensa scolastica comodamente da casa o dall'ufficio, segnalandone la non fruizione da parte del figlio per assenza.

SpazioScuola é un'App già da tempo disponibile per i Comuni e offerta da questi ultimi ai genitori dei bambini che frequentano le scuole comunali. Offre una panoramica precisa e puntuali dei servizi di ristorazione scolastica e più in generale dei servizi a domanda individuale di cui i bambini hanno usufruito e che i Comuni, tipicamente gli uffici che fanno capo alla Pubblica Istruzione, mettono a disposizione dei cittadini.

Per saperne di più vai a SpazioScuola

oppure scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Il Nodo dei pagamenti e EasyBridge, la via più semplice

Problematiche e opportunità legate al Nodo dei pagamenti di AgID

Il riferimento al Nodo dei Pagamenti SPC la cui ultima scadenza per l'attivazione del servizio é il prossimo dicembre 2016, Progetti e Soluzioni ha sviluppato una soluzione, denominata EasyBridge, specifica per collegare la piattaforma dei Pagamenti pagoPA, l'infrastruttura tecnologica pubblica realizzata dall'Agenzia per l'Italia Digitale (AgID), alle Pubbliche Amministrazioni.

Abbiamo chiesto a Stefano Bonasegale, Direttore Generale di Progetti e Soluzioni, com'é nata la soluzione EasyBridge che fa da "ponte" tra il Nodo AgID e la Pubblica Amministrazione, come si realizza questa interconnessione?
L'osservanza attenta e scrupolosa dei requisiti della normativa ci ha condotto a progettare quello che abbiamo denominato in seguito EasyBridge, un collegamento perfetto tra Nodo, PA e naturalmente cittadini, un ponte appunto.
Dall'analisi precisa di scadenze, necessità di adempimenti e gap tra il Nodo e la PA a livello di amministrazione o di Ufficio Economato dei comuni, ci siamo resi conti di quanto fosse necessario realizzare una interfaccia software che consentisse di comunicare efficacemente con il Nodo, lasciando inalterate tutte le caratteristiche innovative ed economiche pensate e realizzate da AgID.
E dato che era interesse di AgID l'individuare soluzioni e soggetti che consentissero di accelerare le adesioni per garantirne il successo con l'adempimento e il collegamento, ha fatto sì che si cominciasse a discutere e a fare i primi passi insieme. Declinando in seguito la soluzione EasyBridge nelle tre diverse modalità di fruizione che soddisfano, dalle indagini condotte sulle PA locali, le altrettante necessità di accostare in modo semplice i cittadini all'adempimento di tutte le tipologie di pagamento per tributi e servizi che l'Ente debba riscuotere.
Ovviamente l'obiettivo era quello di dare un servizio in più al cittadino anche per facilitare il pagamento di rette, sanzioni o tasse, il cui inadempimento é spesso dovuto a difficoltà pratiche.
Da anni nell'ambito dei servizi di pagamento e partner di grandi realtà tra gli istituti bancari la nostra azienda ha maturato una importante esperienza nella progettazione e sviluppo di soluzioni su App e portali per i pagamenti e anche questa sfida non poteva che essere raccolta.

Per quanto riguarda la semplificazione dei processi di rendicontazione degli incassi e di riconciliazione, quali vantaggi effettivi vi aspettate di ottenere?
Operativamente EasyBridge offre agli Enti Creditori due modalità differenti di gestione:
La prima modalità consiste nel ricevere in qualsiasi formato e tecnologia le posizioni debitorie dei cittadini, gestendole, memorizzandole e trasmettendo successivamente i flussi di rendicontazione relativi ai pagamenti avvenuti;
La seconda modalità consiste nel collegarsi in tempo reale interrogando la singola posizione debitoria e rendicontando il singolo pagamento;
Entrambe le modalità sono rese disponibili mediante API (Application Program Interface) o Webservices in tecnologia Soap XML e possono essere "customizzate".

EasyBridge soddisfa le tre le modalità di pagamento previste dal Nodo:

Nella modalità con esecuzione immediata, il cittadino si collega al Portale dell'Ente e sceglie che cosa desidera pagare e in quale modalità, se con carta di Credito o MyBank; EasyBridge consente al Portale di esporre l'elenco di tutte le banche (PSP) che supportano il canale scelto e i relativi costi di commissione. Quindi il cittadino sceglie l'istituto bancario con il quale effettuare il pagamento e EasyBridge indirizza la richiesta al Nodo. Una volta effettuato il pagamento, EasyBridge ottiene la ricevuta telematica dal Nodo e la rende disponibile sul Portale dell'Ente. Grazie a EasyBridge l'Ente é aggiornato in tempo reale dal Nodo, disponendo della rendicontazione completa online e ricevendo infine il pagamento sul conto di Tesoreria.

Nella seconda modalità con esecuzione differita il cittadino si collega al Portale dell'Ente sceglie cosa pagare e in quale modalità, se con bonifico o addebito in conto con RID/SDD, EasyBridge espone l'elenco delle banche con cui effettuare il pagamento perché il cittadino possa scegliere la sua banca. EasyBridge invia alla banca tramite il Nodo il messaggio di richiesta di pagamento telematico, sarà l'istituto bancario che in base al rapporto intrattenuto con il cittadino, eseguirà il pagamento e invierà, attraverso il Nodo, la ricevuta telematica a EasyBridge che la trasmetterà al portale dell'Ente. Il cittadino potrà in seguito consultare e scaricare attraverso EasyBridge la quietanza (ricevuta telematica) dal portale dell'Ente. Quest'ultimo riceverà la rendicontazione completa e infine il pagamento sul conto di Tesoreria.

La terza modalità offre un tipo di pagamento attivato presso un PSP. Questa modalità é realizzata da EasyBridge che consente all'Ente creditore di mettere a disposizione l'archivio dei pagamenti in attesa. I cittadini già in possesso degli avvisi di pagamento (inviati via posta, mail, scaricata dal sito dell'Ente) si recano presso la Banca (presso filiali, ATM), o presso Posta, Lottomatica, Sisal, Grande Distribuzione Organizzata, ecc. o si collegano a Internet o Mobile Banking e comunicano o inseriscono l'identificativo del pagamento (IUV); la Banca (PSP) attraverso il Nodo verifica nell'Archivio Pagamenti in Attesa di EasyBridge l'esistenza e la congruità del pagamento; ottenuta la conferma della congruità la Banca (PSP) consente il pagamento e rilascia al Cittadino uno scontrino attestante l'avvenuto pagamento; grazie a EasyBridge l'Ente riceve la rendicontazione completa e il pagamento sul conto di Tesoreria.

Quali punti di forza e vantaggi comporta?
EasyBridge é stato pensato e progettato per consentire alla Pubblica Amministrazione un dialogo bidirezionale perfetto tra il Nodo dei pagamenti pagoPA di AgID e i cittadini che devono operare dei pagamenti nei confronti della Pubblica Amministrazione a qualsiasi titolo e natura.
Utilizzando il servizio EasyBridge l'Ente azzera gli investimenti e non dedica risorse interne, con la garanzia del rispetto delle norme e l'attivazione in tempi molto brevi. La qualità dei servizi e l'immagine nei confronti della cittadinanza completano il quadro dei vantaggi.

EasyBridge. Per iniziare con serenità il 2016

Aderire al Nodo dei pagamenti pagoPA di AgID non é un problema da risolvere, ma una reale opportunità grazie alla soluzione EasyBridge che colma il gap tra il Nodo e le Pubbliche Amministrazioni.

Un evento epocale lascia sempre tutti con il fiato corto pur sapendolo necessario e in grado di risolvere nel medio termine molti problemi organizzativi e pratici, come avere una situazione amministrativa e contabile sempre aggiornata e precisa.

Le prossime pressanti scadenze da parte di AgID sono l'invio PEC della lettera di adesione al Nodo dei pagamenti entro il 31 dicembre 2015 insieme al piano di attivazione dei servizi di pagamento e a fine anno 2016 l'attivazione vera e propria.

E' possibile che nel poco tempo a disposizione non sia stato possibile fare un punto della situazione completo per presentare il piano di attivazione dei servizi di pagamento e predisporsi all'attivazione. Dalle ultime indicazioni di AgID le Pubbliche Amministrazioni Locali potranno scegliere un Partner Tecnologico per avere l'aiuto necessario a compilare e predisporre sia il piano stesso, sia realizzarne l'attivazione entro il 2016.

Progetti e Soluzioni può aiutare efficacemente e affiancarsi all'Ente per compilare il piano, e con il modulo software EasyBridge, sviluppato a questo scopo, si potrà facilmente connettersi al Nodo. Sarà molto semplice per la PA adempiere a quanto prescritto dalla normativa e attivare il servizio nei tempi richiesti.

Per gli utenti degli applicativi School E-Suite di Progetti e Soluzioni c'é un ulteriore vantaggio perché beneficiano di costi molto favorevoli, per tutte le Pubbliche Amministrazioni i costi di investimenti in hardware si azzerano grazie proprio al fatto che il modulo EasyBridge é progettato per connettersi facilmente al sistema preesistente.

Pensato e realizzato per essere flessibile e connettersi a ogni altro sistema, é particolarmente efficace, perché é stato ideato per assolvere a un compito molto preciso, ed é economico, perché beneficia di costi particolarmente contenuti.

EasyBridge é il risultato di un attento esame mirato a consentire alla Pubblica Amministrazione un dialogo bidirezionale e triangolato con il Nodo e i cittadini che devono effettuare dei pagamenti di varia natura verso la PA; sicuramente tra i più importanti vantaggi che EasyBridge garantisce é un forte risparmio a livello di investimento e di risorse umane, il rispetto delle norme e l'attivazione in tempi brevi.

Seminario EasyBridge 4 novembre 2015 Milano Palazzo Stelline

Le iscrizioni al seminario EasyBridge sono aperte sul portale RisorseComuni. Maggiori informazioni all'interno.

 

Clicca qui per iscriverti

Invito seminario

La Gestione delle Graduatorie è Online

La gestione delle graduatorie é una soluzione informatica interamente Web pensata e realizzata per gli Enti Pubblici per gestire le iscrizioni ai servizi scolastici, inclusi gli asili nido e i pagamenti, una soluzione particolarmente indirizzata alle famiglie perché vi possono accedere in ogni momento della giornata con un grande risparmio di tempo.
Si tratta di una soluzione con caratteristiche di estrema modularità e flessibilità, configurabile dall'Ente o dall'assistenza tecnica di Progetti e Soluzioni, consente di basare il calcolo del servizio su regole decise dall'Ente (le fasce ISEE, per fratelli, o altri criteri). L'accesso all'applicazione é garantita sia da SpazioScuola Web, sia dal sistema per la ristorazione scolastica School E-Suite.
L'utente si iscrive con una pre-registrazione e una firma digitale debole, oppure con la carta CRS (Carta Regionale dei Servizi) e lettore attivando una firma digitale forte, quindi può visualizzare, controllare e saldare il pagamento dei servizi interamente Online.
Sono molte le possibilità e i moduli di cui il sistema é costituito, come la gestione delle graduatorie, degli appuntamenti, delle comunicazioni, la rilevazione della Customer Satisfaction. A seconda delle necessità il sistema é utilizzabile per l'iscrizione Online ai servizi per la scuola, IO Online, oppure può gestire le graduatorie per l'ammissione al nido con Nid'Online.

Sono molte le possibilità che il sistema offre grazie ai moduli di cui é costituito, per questo a seconda delle necessità il sistema si configura per l'iscrizione Online ai servizi per la scuola, IO Online, oppure gestisce le graduatorie per l'ammissione al nido con Nid'Online.

Entrambi i sistemi IO Online e Nid'Online consentono di personalizzare le necessità del Comune costruendo su queste esigenze la soluzione che ottimizzi risorse, tempi e gestione del servizio e offra grazie alla sua flessibilità la soluzione giusta e bilanciata. Tra i moduli disponibili l'iscrizione Online, il questionario per l'iscrizione, la gestione delle graduatorie, la protocollazione, il collegamento all'anagrafe comunale, la gestione della firma digitale, il modulo degli appuntamenti per gli incontri eventuali in Comune, il modulo comunicazioni da e per il Comune e il modulo dei pagamenti per effettuare il saldo del servizio direttamente Online. E' anche disponibile il questionario di rilevazione del gradimento del servizio da parte dei cittadini per osservarne l' andamento nel tempo.

Richiedi la documentazione di Io online e Nid'Online.

 

Ico PC     Ico Tablet     Ico Smartphone

PA-Pay oggi é mobile

PA-Pay oggi é mobile

L'APP dei pagamenti presso Esercenti nominati dal Comune é oggi disponibile nelle versioni per Android e iOS; sta già riscuotendo presso i Comuni un certo successo perché elimina alcuni fattori critici che in passato rappresentavano un problema per qualche esercente. In effetti non serve più avere uno spazio dedicato al POS e al PC, né sostenere i costi delle periodiche riparazioni e spedizioni dei POS che si sono guastati; e non serve nemmeno una linea telefonica dedicata, per utilizzare un'app serve solamente uno smartphone.

Per queste ragioni un'app che consente di effettuare i pagamenti é il sistema più pratico ed economico per gestire un'attività che se genera attività indotta per il gestore del negozio, non toglie nel contempo troppo tempo ad accogliere i pagamenti delle famiglie i cui figli usufruiscono dei servizi per la scuola erogati dal Comune.

La sicurezza delle informazioni é poi garantita completamente dall'utilizzo di un token, la chiavetta crittografata per le transazioni bancarie, che si utilizza nella fase di login all'app PA-Pay.

 

Richiedi la documentazione di PA-Pay

 

Ico Tablet     Ico Smartphone     Icona PA-Pay

Certificazioni

loghetti certificazioni2